Equilibrio ACIDO-BASE

acidosi

L’iniziale Squilibrio del S.N.A. (Sistema Nervoso Autonomo), strettamente legato alle alterazioni della omeostasi acido-base della Matrice extracellulare si manifesta attraverso i “Sintomi Vaghi ed Aspecifici” identificati nella letteratura anglosassone con l’acronimo “M.U.S.: Medical Unexplained Symptoms”.

Molti studi evidenziando le correlazioni tra l’aumento del livello di acidosi tissutale e di stress ossidativo unito alla maggiore incidenza di conflitti psicologici, la conseguente alterazione del Sistema Neurovegetativo evidenziata dai M.U.S. e la parallela insorgenza di malattie cronico-degenerative e neoplastiche.
Per questo è importante la periodica rilevazione del pH delle prime urine del mattino per un costante monitoraggio del livello di acidosi tissutale.
Viene quindi sottolineata l’importanza dell’assunzione di integratori con proprietà antiossidanti ed alcalinizzanti che possano compensare l’equilibrio omeostatico spesso alterato da una nutrizione scorretta e dall’ingestione di eccessive sostanze acidificanti e prive qualitativamente più che quantitativamente di sufficienti apporti vitaminici e di Sistemi tampone che contrastino l’acidità e lo stress ossidativo.
Proprio per questo la nostra consulenza parte con una approfondita indagine alimentare, prosegue con l’elaborazione della curva del carico glicemico medio giornaliero e si conclude con l’indicazione di una prassi alimentare alcalinizzante per il recupero dell’equilibrio del Sistema Neurovegetativo.

Letture consigliate:

1. Densitometria e analisi composizione corporea

Chiudi